Vuoi essere mia Amica?



“Io, Silvia, prendo te come mia amica, nella buona e nella cattiva sorte (mia), per ammorbarti con tutti i miei problemi, pretendere la tua costante presenza e raccontarti ogni minimo dettaglio della mia vita finché un’altra amica non ci separi”.

Ed ecco sancito il patto dell’amicizia tra due donne.
Perché dico tra due donne? Perché tra gli uomini le cose vanno molto meglio, parlano poco, non pretendono niente e si cagano il cazzo a vicenda il meno possibile.
Ma tra donne, ah tra donne è tutta un’altra storia!

La formula delle promesse, satira a parte, si discosta poco dalla realtà.
O sono sfigata io, o ho scritto sulla fronte una cosa del tipo “crocerossina offresi” oppure la percentuale di donne che cerca un rapporto di questo genere dall’”Amica” è molto alta.
Essere amiche non diventa uno scambio positivo tra due persone equilibrate che non hanno una fame disperata di attenzioni bensì diventa una gara tra chi riesce a parlare più di sé.

Vi è mai capitato di stare al telefono ore con una cosiddetta "Amica" che vi racconta tutti i cazzi suoi nei minimi dettagli e vi carica dell’ansia che prova nel dover risolvere i problemi e vi chiede consigli e poi di nuovo consigli e poi di nuovo “eh si sono ansiosa”.
Eccheppalle!!
Voi state lì, ascoltate mentre vi sentite affogare dal fiume in piena delle sue parole che a momenti non tira nemmeno il fiato, ogni tanto cercate di dire qualcosa ma sapete che potreste anche dire “i marziani sono scesi sulla terra e vogliono sterminarci tutti!!” e non farebbe alcuna differenza perché l’unica cosa che vuole la persona dall’altro capo del telefono è Parlare di Sé.

Non è vero che vuole dei consigli eh, non cadete nel tranello! 
Con quello che dite ci si scialacquerà bellamente quello che non posso dire, non è interessata alla vostra opinione sulle cose, quello che cerca in quel momento è solamente sfogarsi dei suoi problemi e delle sue ansie perché dopo (forse) si sentirà più leggera. 
Che io mi domando: mai provato a parlare da sola in casa o in macchina? Magari funziona uguale e ti conservi le amiche!

Una volta credevo si trattasse di egoismo, di una persona che pensa solo a se stessa e ai suoi problemi. Poi invece ho cominciato a valutare l’ipotesi che si tratti di persone che hanno bisogno di sentirsi al centro dell’attenzione.
Sono persone che non hanno sviluppato un equilibrio interiore che gli consenta di comportarsi da adulte e di risolversi i propri problemi e le proprie ansie da sole, persone che non cercano un consiglio in un momento difficile ma che sono così insicure da cercare conferme nell’altro che ciò che pensano di fare sulla tal cosa sia giusto, persone che in realtà se le guardi bene sono come delle bambine indifese caricate di problemi da adulte che non riescono a sopportare.
Solo che questa non è Amicizia, questa è assistenza sociale!
Nella vita ognuno deve imparare a crescere (se il processo non è avvenuto naturalmente nel tempo), a risolversi i propri problemi e ad essere sicuro di sé e delle proprie scelte senza cercare continue conferme.
Solo così sarà possibile avere delle relazioni (amiche o fidanzati che siano) con cui avverrà uno scambio tra due persone adulte e non una richiesta di attenzioni infantile. 
Capita a tutte di vivere dei momenti difficili nella vita in cui abbiamo bisogno di aiuto e attenzione ma l'unica persona che da cui cercarli e che può davvero darceli è quella che vediamo riflessa nello specchio!

Commenti

Jo March ha detto…
Il post giusto al momento giusto! Thanks! :)
CosmoGirl ha detto…
Mi fa molto piacere!! :)
Annastella ha detto…
Ottio.., sembra tu abbia la mappa di tutte le mie (Ex) amiche!! :)
.....Ce n'era una in particolare, che , dopo avermi arrossato l'orecchio , rotto il timpano e rallentato le sinapsi, mi chiedeva formalmente" e tu ? come stai?" ma manco a respirare per esalare un respiro e dire"be' sai.., anch'io ho un problema.." che lei aveva gia' attaccato! :(
....ce le cerchiamo? ti capitano??...forse ..,ma sinceramente, ho smesso di crocerossare!!!
Al limite mi metto davanti allo specchio,...e mi parlo da me! :)
ps complimenti! mi piace il tuo blog!! :))
L'angolo di Giuls ha detto…
Caschi a pennello!!
non sai il fiato sprecato con certe "amiche"!
tu stai li quasi quasi ti senti male al posto loro e somatizzi tutta la loro energia e cerchi di dire le cose giuste per tirarle su. E poi un giorno ti rendi conto che potresti davvero dirgli QUALSIASI cagata che ti viene in mente, che a loro non interesserebbe minimamente.
-.-'' meglio capire subito con chi vale la pena sprecare il fiato e con chi ama solo crogiolarsi nei suoi drammi per attirare l'attenzione.
Marco ha detto…
Non sarei così drastico Cosmo. Di momenti di sconforto o di paura sono piene le nostre vite e andrei piano ad accusare qualcuno di "crogiolarsi" quando magari sa già qual è la decisione giusta da prendere ma vuole che gli stiamo comunque vicini. La soluzione ai fiumi di parole? Un boccale di birra artigianale.
ViviConVivi ha detto…
sono totalmente d'accordo! mi è capitato più e più volte di aver davanti "amiche" che parlano solo di sè e appena io tentavo di aprire bocca ricominciavano a parlare...bah!kmq anche io ho un blog, che ne dici di passare?mi farebbe molto piacere!
C.♪ ha detto…
Ah bene!!Allora non sono l' unica al mondo ad aver avuto certe belle "amiche"!!!
Comunque,sono una nuova follower,se ti va passa da me,ti seguo anche su Twitter!
Baci baci C.
http://fashionismyonlygod.blogspot.it/
CosmoGirl ha detto…
@Annastella: brava! Il segreto è imparare a scegliere meglio! Grazie di essere passata! :)

@Giuls: hai proprio ragione!

@Marco: ma per carità, il bisogno di sostegno è più che compreso, la necessità patologica (ahimè frequente) di essere sempre al centro dell'attenzione no. ;)

@Vivi: bah! :) Ora faccio un salto!

@C.♪: ah vedo che è una cosa frequente! -.- sigh
Passo sicuramente!
Anonimo ha detto…
Scusa, non c'entra nulla col post ma voglio solo avvisarti che un tuo vecchio post è stato copincollato di peso (a spezzoni) qui:
http://melodiestonate.wordpress.com/2013/01/11/amare-noi-stessi/
Ti ho scritto anche una mail al riguardo, ma per sicurezza ti avviso anche qui nel blog.
Grazia
Laura ha detto…
ciao, mi sono iscritta al tuo blog, è molto interessante. Il mio è questo: http://womanandloves.blogspot.it/
....spero che mi verrai a fare visita. Un abbraccio Laura

Post popolari in questo blog

L'uomo che non ci ama

Se ti lascia andare via

Il Narcisista